Libri contabili (o registri contabili)

Il libro o registro contabile è un documento in cui viene riportata la contabilità aziendale. I libri contabili obbligatori sono:

  • I registri IVA, sui quali annotare tutte le fatture emesse e ricevute, e le liquidazioni periodiche dell’imposta;
  • Il libro giornale, che riporta tutte le scritture di prima nota;
  • Il libro inventari, che deve riportare una serie di informazioni dettagliate previste dal Codice Civile;
  • Il Registro dei beni ammortizzabili, che deve riportare, anno per anno, tutti i cespiti acquisiti divisi per categorie omogenee, con l’indicazione delle quote e delle percentuali di ammortamento applicate.

Per la normativa fiscale, è sufficiente conservare i libri per cinque anni; tuttavia, si consiglia di osservare il termine di dieci anni a oggi indicato dal Codice Civile.