Partita IVA semplificata

La partita IVA semplificata prevede più adempimenti rispetto alla partita IVA agevolata. Tuttavia, vi sono meno limitazioni: i titolari di partita IVA semplificata non hanno un tetto al fatturato annuo e possono ingaggiare collaboratori. Oltre a questo, le loro prestazioni sono soggette a IVA, ragion per cui sono tenuti a liquidare l’IVA nel corso dell’anno e a tenere i registri contabili. Infine, oltre al versamento dei contributi previdenziali, sono soggetti alla tassazione IRPEF a scaglioni a seconda del reddito e, di norma, all’IRAP.